Il bite ha risolto il mio mal di testa cronico

Il mio mal di testa dipendeva da un problema di chiusura dei denti.
Finalmente mi sembra di aver risolto il mio mal di testa e, pertanto, condivido la mia esperienza presso lo Studio dentistico della dott.ssa Bittante a Torino. Spero che possa essere di aiuto per qualcun altro che soffre di mal di testa cronico.

Nel 2005 ho iniziato dei lavori in Moldavia (mio paese di origine). Il dentista moldavo mi ha fatto 4 corone sui primi molari sia a destra che a sinistra, sia sopra che sotto.

Tante sedute e da allora mi sono accorta che facevo fatica a tenere la bocca aperta e poi anche avevo dolore ad aprire tanto la bocca.

In più negli anni successivi alle cure ho cominciato ad avere spesso mal di testa in maniera ciclica o periodica e mi veniva anche un dolore pulsante che si concentrava in alto a destra e si trasformava e confondeva con il mal di testa.

Nel 2015, ho dovuto rifare a Torino la capsula in alto a destra che mi era caduta ma nulla dei miei disturbi cambiava e continuavo ad avere fitte e pulsazioni in corrispondenza di quel fastidioso dente e continuavano anche i miei ormai cronici mal di testa.

Finalmente nel 2018 mi decido a fare qualcosa e incontro la dott.ssa Bittante tramite amici comuni.

La dottoressa ha iniziato le cure dal mio dente in alto a destra ri-smontando la capsula e ri-facendo la cura delle radici (che non risultava bella in radiografia).

Sin da subito, però, osservando le altre capsule che avevo in bocca e la chiusura stessa della mia bocca, mi ha detto che il mio mal di testa dipendeva da un problema di chiusura dei denti. Aver fatto di colpo 4 corone in ceramica aveva fatto perdere equilibrio ai miei muscoli.

Per questo mi suggerì già 2 anni fa di far riposare i miei muscoli usando un apparecchio da mettere tra i denti (bite)ma io non volevo, non capivo, non credevo possibile e non volevo spendere altri soldi. Così non ho fatto altro oltre le cure del dente in alto a destra.

Quest’anno sono tornata per un controllo e ho accettato di far costruire un bite al fine di posizionare la mandibola in una posizione molto diversa da quella mia solita.

All’inizio mi sembrava impossibile stare in quella posizione. Mi sentivo strana e scomoda.

Ma mi sono fidata e ho tenuto sempre apparecchietto in bocca (è trasparente e si appoggia sotto ai denti). Ho imparato presto a parlare come se non avessi nulla in boccae oggi posso proprio dire che sto meglio e che non ho più avuto mal di testa da quando lo tengo in bocca (6 mesi).

Volevo quindi anche dire grazie mille alla dottoressa.

Vittoria
Età: 40
Professione: Collaboratrice domestica

Correlati

Ortodonzia nei bambini: a che età bisogna mettere l’apparecchio?

Come dice il famoso detto: “Bambini piccoli problemi piccoli, bambini grandi problemi grandi”.   In effetti, risolvere fin da subito evidenti criticità in età infantile – […]

Leggi di più

Cosa mangiare dopo l’impianto dentale: la dieta post-intervento

Anche se molto comune e praticato, l’impianto dentale è un’intervento chirurgico a tutti gli effetti: per questo bisogna sempre prestare la massima attenzione nella fase di […]

Leggi di più

011 433 54 50